Tag I-Pars

All’evento sul biologico, organizzato all’interno della settimana della cucina italiana nel mondo in Iran, hanno partecipato i principali imprenditori del settore agroalimentare e cosmetico: l’incontro, con l’intervento di Alberto Bergamaschi, è stato organizzato da I-Pars con l’Ambasciata italiana (presenti l’Ambasciatore Giuseppe Perrone ed il Responsabile commerciale Carmelo Ficarra) e la Camera di Commercio di Tehran.
Le materie prime biologiche iraniane, certificate e di ottima qualità, hanno buone possibilità in Italia ed Europa

Leggi Tutto

Nell’intervista di tre pagine uscita sulla rivista Plast al nostro Presidente Andrea Zucchini, curata dall’editore Paolo Spinelli, si parla delle possibilità del Made in Italy nell’antica Persia, dell’economia iraniana, delle sanzioni e del settore plastico.
Con particolare attenzione all’ambiente: la produzione di imballaggi di plastica utilizza meno acqua e combustibili fossili rispetto alla produzione di carta, alluminio e vetro. Inoltre ha permesso, nei Paesi sviluppati, di ridurre al 3% la quantità di cibo che si deteriora tra raccolta e consumo, mentre in quelli in via di sviluppo tocca il 50%. Per quanto riguarda il trasporto, il peso dei contenitori di plastica è il 3,5% del totale trasportato, mentre la media per gli altri materiali è il 36%.
L’importante quindi è riciclare e non buttare la plastica a terra o in mare

 

I-Pars intervista Plast magazine settore plastico IPars I Pars Italia Iran import export polimeri plasticaI-Pars intervista Plast magazine settore plastico IPars I Pars Italia Iran import export polimeri plasticaI-Pars intervista Plast magazine settore plastico IPars I Pars Italia Iran import export polimeri plastica

Leggi Tutto

Alitalia Italia Iran sanzioni Usa embargo Roma Tehran Teheran I-Pars Ipars I pars

Alitalia, a partire da marzo, potrà tornare a volare sui cieli di Tehran (Iran)

 

E’ tutto vero: Alitalia potrà tornare a volare sui cieli di Tehran.
A patto però che gli aeroporti italiani mettano al bando la compagnia aerea privata iraniana Mahan Air, accusata di favorire terrorismo e spionaggio dagli Usa.
Questo l’accordo verbale stretto tra il governo italiano e Washington.

L’ultimo aereo Alitalia per la capitale iraniana è decollato dall’Italia il 29 dicembre.
Poi, come già accaduto ad altre compagnie europee tra cui British Airways, Klm e Air France, la compagnia di bandiera italiana ha deciso di sopprimere la tratta, in linea con il ripristino dell’embargo commerciale imposto dagli Stati Uniti su Tehran anche se il motivo ufficiale pareva essere un non accordo con le Generali per la copertura assicurativa degli aeromobili.

Il nuovo via libera, dopo appena un mese, è arrivato aderendo a una formula già adottata negli ultimi giorni da Berlino, che ha chiuso i suoi aeroporti alla Mahan Air per aver “supportato finanziariamente, materialmente e tecnologicamente il Corpo delle guardie della rivoluzione islamica”, i pasdaran fedeli all’Ayatollah Ali Khamenei (che hanno avuto un ruolo determinante nella sconfitta dell’Isis, ndr).
Sulla scia dell’accordo tra Usa e Germania, la trattativa è stata portata avanti in una serie di incontri del governo italiano a Washington, fortemente sponsorizzati dalla Lega e a cui sono poi seguite ulteriori limature della Farnesina.

Fonte: La Stampa
https://www.lastampa.it

Leggi Tutto

Anche quest’anno I-Pars, società iraniana attiva nello sviluppo delle relazioni commerciali e culturali tra Italia ed Iran, parteciperà alla Food and Bev Tec, fiera molto importante a Tehran (Iran) per il settore alimentare e dei relativi macchinari.
Insieme ad I-Pars esporranno due società italiane, Anselmo e La Parmigiana, produttrici di macchinari per la pasta.
Dopo il grande successo di I-Pars alla fiera del settore Oil&Gas, Iran Oil Show 2018, continua quindi l’impegno a fianco delle aziende italiane che vogliono lavorare ed esportare nell’Antica Persia

Leggi Tutto

I-Pars, società iraniana attiva nello sviluppo delle relazioni economiche e culturali tra i due Paesi Italia ed Iran, parteciperà anche quest’anno alla fiera Iran Oil Show di Tehran insieme al partner italiano La Meccanica Padana, azienda metalmeccanica specializzata nella realizzazione di particolari meccanici per diversi settori con un’attenzione particolare a quello Oil & Gas.

Le due aziende prenderanno parte alla manifestazione all’interno del padiglione italiano, negli spazi gestiti dall’Ice di Tehran (Hall 38B, stand 2587).

Per maggiori informazioni: www.i-pars.com e www.meccanicapadana.it

Iran Oil Show I-Pars La Meccanica Padana
Leggi Tutto